Swipe to the left

Giochi con le bambole: perché è importante

Giochi con le bambole: perché è importante
By D D 2 mesi fa 41 Visualizzazioni Nessun commento

La crescita di una bambina, sia dal punto di vista psicologico che comportamentale, è strettamente connessa all'emulazione della madre. Tutte le bambine imitano la madre, in particolare quando si veste, quando si trucca, ma soprattutto quando si prende cura della sua principessa. Il modo migliore per imitare la mamma è infatti quello del gioco con le bambole.

Quando si dice che i genitori danno l’esempio, non si esagera. I bambini assorbono tutto dai genitori, fin da piccoli. Il rapporto con la figura materna è poi ancora più controverso, perché la mamma è l’educatrice ma è anche colei che nutre di affetto il proprio figlio.

I giochi con le bambole, come il famoso cicciobello di cui tutte le bambine vanno pazze, perché è la più fedele rappresentazione di un bambino vero (compresi i capricci, i pianti e la voglia di mangiare), rappresentano un modo molto stimolante per le bambine di esprimere il loro senso materno.

Giocare con le bambole è molto più di un gioco, per le bambine in particolare. Attraverso questa attività ludica, possono esprimere e conoscere meglio se stesse. Sarebbe consigliato, infatti, assistere ai loro giochi e alle loro conversazioni con le bambole, proprio per capire se il senso di percezione della realtà si sta sviluppando correttamente.

Giocare con le bambole: uno dei modi per crescere sani

Non è un segreto che le bambole, dalle semplici barbie, utilizzate in una fase un po’ più adulta di una bambina, a Cicciobello, preso in considerazione in un’età ancora di sviluppo, rappresentino il modo migliore per crescere sani.

La bambola è molto di più di un gioco per una bambina. La bambola è la prima migliore amica di una bambina, ecco perché il gioco con le bambole è molto importante. Questa forma di gioco permette ad una bambina, di entrare maggiormente in rapporto con se stessa. Con la bambola sperimenta la sua capacità di prendersi cura del prossimo, quella di tenere bene a mente i bisogni altrui, il senso di responsabilità e, inoltre, è anche un modo che serve ai genitori per testare la percezione dei loro insegnamenti sui figli.

Il gioco con le bambole, dà ad una bambina la possibilità di esprimere il suo rapporto con il mondo rispetto a valori importanti come: amore, amicizia e cura del prossimo.

Prendiamo ad esempio cicciobello, uno dei bambolotti più adorato dalle bambine. Sul nostro sito vedrai che potrai trovarne tante tipologie, come cicciobello bua, cicciobello fiocco di neve, cicciobello mille baci e cicciobello morbillino. Ognuno di questi bambolotti compie un’azione ben specifica, fatta proprio per far divertire le bambine a “giocare alla mamma”.

Cosa fanno questi splendidi bambolotti:

  • Cicciobello Bua, ride, si ammala, e ha bisogno di essere curato. Nella confezione si trova anche il biberon e le medicine;
  • Cicciobello fiocco di neve è vestito con un calda e morbida tuta per affrontare meglio l’inverno. Questo bambolotto fa venire voglia di essere coccolato;
  • Cicciobello mille baci vuole dalla sua mamma tanti baci. Una volta sdraiato, e coccolato, poi, dà la buona notte. Cicciobello morbillino è il bambolotto dipendente dalle dolci cure affettuosa della sua mamma, in quanto è malato e ha il morbillo. Nella confezione si trovano anche delle salviette e la crema per togliere il rossore del morbillo.

Giocare con le bambole è il modo più sano che esista per far crescere i propri figli in modo divertente e istruttivo. Partecipa anche tu al loro gioco, potresti scoprire tanto della tua bambina.